da don Amorth: Libera Nos 2#

Quindi ci trovammo nella stanza dove “operava” padre Amorth: una stanza bianca quasi Amorth fotocompletamente piastrellata, con un arredo semplice e povero, una robusta sedia al centro e naturalmente, a vegliare sul padre, la statua della Santa Madre che don Gabriele chiamava “Mammina d’oro”.

Il noto esorcista ci accoglie cordialmente e, dopo un primo breve colloquio dove gli anticipiamo le domande, sistemiamo le luci, i microfoni e la videocamera, don Amorth si rivela una persona molto solare e giocosa, per nulla intimidito dal set anche se molto sorpreso dal fatto che gli abbiamo invaso la stanza con le attrezzature “Di solito fanno tutto con un cellulare o con una videocamerina!”.

L’intervista va molto bene: vengono fuori diverse cose interessanti ed è bello condividere questi momenti con un grande uomo di fede.

amorth.jpgCi sono momenti nell’intervista dove si vedono gli occhi del padre pieni di commozione e di amore verso Dio e la Santissima Madre e questi suoi slanci di amore ci coinvolgevano davvero tutti .

Ovviamente quel giorno non sapevamo che non l’avremmo più rivisto e soprattutto che non avremmo potuto invitarlo a vedere il film completato, ma ci salutammo con il cuore pieno di gioia, con la sua Benedizione che abbracciava tutto il nostro lavoro e con sempre più chiara nella testa e nel cuore la consapevolezza che questo film fosse urgente, ma anche che solo il Signore poteva guidarci in questo progetto e che dovevamo aspettare i Suoi tempi.

Facemmo anche altre interessanti interviste quell’anno e studiammo molto, perché capivamo quanto sia delicato questo argomento e quanto sia importante rimanere sempre nella Verità.

Di lì a poco partimmo anche con la lavorazione sul film “Il Risveglio di un Gigante”dsc08296.jpg che prese sempre più tempo ed impegno, costringendoci a far riposare questo progetto. Sicuramente il Signore sa come fare bene le cose e voleva per primo il film su Santa Veronica.

Infatti fu proprio durante la sua realizzazione, girando l’italia per le interviste, che riuscimmo a raccogliere anche diversi interventi interessanti per Libera Nos. Ma non era tutto: alla fine ci aspettava il regalo finale di Santa Veronica.

Ormai siamo a settembre del 2017, il film “Il Risveglio di un Gigante”, già uscito nelle sale da quasi un anno,  stava concludendo il suo percorso nei cinema d’Italia e proprio sotto una data importante come quella dell’Esaltazione della Croce, il 13 settembre ci chiamarono a proiettare il film all’annuale congresso della AIE, l’Associazione Internazionale Esorcisti, fondata proprio da don Amorth (passato al cielo nel settembre dell’anno precedente).

continua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...