fortinte

Armi di distrazioni di massa

“MrDeadMoth” è lo pseudomino del giovane gamer australiano che mentre era in streaming durande una partita ad un videogioco, in preda all’ira ha picchiato la moglie incinta.

Questo ragazzo di mestiere fa il gamer: ovvero, per lavoro, gioca ai videogames e mentre lo fa si registra con una videocamera, condividendo tutto su Twitch, un canale tipo Youtube.  Durate una di queste dirette streaming era alle prese con un gioco molto famoso tra i ragazzini, Fortnite,  quando, alle molteplici rimostranze di sua moglie che lo invitava a smettere di giocare per venire a tavola, ha reagito violentemente finendo per pichiarla… certo, era troppo importante quello che stava facendo. Ad aggravare la situazione, questa terribile scena si è svolta davanti agli occhi del figlio… nonché davanti a quelli della foltissima comunità internet, composta per lo più da minorenni, che segue il famoso gamer.

(altro…)